Rsu Irpiniambiente: “Comuni paghino spettanze all’azienda”

28 luglio 2014

La scrivente RSU Irpiniambiente deve purtroppo prendere atto che l?Azienda ha comunicato in data odierna che non erogherà le spettanze ai lavoratori, a causa di una mancanza di liquidità dovuta al mancato incasso degli ingenti crediti nei confronti dei comuni. È naturale che questo stato di cose, in un periodo in cui si parla di passaggio all?ATO dei Comuni delle competenze del ciclo dei rifiuti, deve far riflettere le amministrazioni locali. La scrivente è certa che i sindaci provvederanno al più presto a corrispondere quanto è dovuto alla società provinciale Irpiniambiente, che sino ad oggi ha rispettato i suoi impegni garantendo le spettanze ai lavoratori. Tale stato di cose preoccupa non poco la RSU, che sarà costretta a porre in atto tutte le azioni possibili a difesa dei lavoratori in caso di mancata risoluzione della problematica.