Romei resta nell’UdC e precisa: “Pieno appoggio a Galasso”

16 aprile 2009

Avellino – “Resto con convinzione nell’UdC: se mi vogliono fuori lo dovranno fare con la forza”. Così l’ex segretario cittadino dell’UdC, Gennaro Romei, intervenuto stamane nella conferenza stampa dei Cristiani Sociali al Samantha Della Porta. Romei libera il campo da ogni dubbio in merito al proprio futuro politico e chiarisce che spiegherà meglio i contenuti e le motivazioni della propria scelta in una conferenza stampa programmata per la prossima settimana.
“Con gli amici dell’UdC che rappresento e con i Cristiano Sociali c’è condivisione sui programmi e sul piano politico. Per la Provincia costruiremo insieme una buona lista e al Comune sarò candidato per sostenere il sindaco Pino Galasso”.
In contrapposizione in passato, per sua stessa ammissione, con alcune delle scelte operate in campo amministrativo dal sindaco uscente, Romei afferma che “… la mia è una scelta di cuore e maturata a lungo. (Galasso, ndr) Merita la riconferma: ora basta gettare fango sulla sua persona. Faremo di Avellino una città finalmente vivibile e proiettata nel futuro”.
Chiarito, dunque, l’interrogativo sul passaggio o meno di Romei tra i Cristiano Sociali, il consigliere comunale di Avellino spezza una lancia in favore del progetto del movimento di Nino Musto: “Il mio rapporto con i Cristiano Sociali è senz’altro positivo, ma questo non implica una mia adesione. E’ un rapporto costruttivo basato su di un dialogo continuo, volto a rafforzare l’area cattolica moderata che guarda al centrosinistra. La contraddizione non è la mia ma di chi oggi si accinge a siglare un accordo con la destra politicamente incomprensibile e chiaramente strumentale. Resto con convinzione nell’UdC a combattere una battaglia di coerenza ideale e valoriale”.