Rolls Royce rilancia in Alta Irpinia: al via progetto industriale da 60 milioni e 250 posti

Rolls Royce rilancia in Alta Irpinia: al via progetto industriale da 60 milioni e 250 posti

12 novembre 2018

Oltre 60 milioni di euro in tre anni per 250 nuovi posti di lavoro. Rolls Royce rilancia la sfida in Alta Irpinia con il piano industriale illustrato presso la sede di Confindustria Avellino dall’amministratore delegato Domenico Sottile.

Il progetto è legato all’approvazione da parte di Rolls Royce del piano “PoEma 2” che punta al rafforzamento della filiera dell’aerospazio che in Alta Irpinia coinvolge 16 aziende. Il plafond di investimento annunciato sarà coperto per un terzo dal multinazionale britannica e per la restante quota dalle altre aziende del polo.

Il prodotto finito, lavorato dalla filiera di Morra, verrà venduto alla Rolls. Le lavorazioni sono totalmente dipendenti da Ema per la cui la produzione registrerà, a regime, un incremento del 40 per cento.

Entro la fine dell’anno è previsto un altro momento di confronto e condivisione in cui si entrerà nel merito dell’operazione.