DIARIO DAL RITIRO/ Rifinitura all’arena: verso Roma col fardello esclusione

DIARIO DAL RITIRO/ Rifinitura all’arena: verso Roma col fardello esclusione

20 luglio 2018

di Claudio De Vito – Le notizie negative sull’iscrizione provenienti da Roma non fermano lo show del calcio giocato. Quello deve andare avanti nonostante il no all’inserimento nell’organico del torneo di B da parte del commissario straordinario Figc Roberto Fabbricini che si fa strada con ultima spiaggia davanti al Collegio di Garanzia del Coni. All’ora di pranzo il verdetto, alle 15 la X al posto dell’Avellino nel tabellone della Tim Cup e alle 19 la sfida ai colossi della Roma già passata in secondo piano.

Di fronte alla forte incertezza relativa al campionato di competenza, la tifoseria non ha la serenità necessaria per godersi l’appuntamento. Probabilmente anche Michele Marcolini che durante la rifinitura ha insistito sulla difesa sui calci piazzati. In avanti invece il tecnico biancoverde dovrebbe puntare su Castaldo e Mokulu per proveremo ad impensierire la retroguardia giallorossa. Marcos Curado e Federico Valietti potrebbero ottenere un nulla osta momentaneo per giocare l’amichevole.

Carlo De Risio si è allenato a parte per smaltire un affaticamento. Nicola Falasco invece non giocherà contro la sua ex squadra perché ancora infortunato. Idrissa Camarà intanto potrebbe finire al Matera appena rilevato da una cordata irpina. Dopo il pranzo in hotel la partenza alla volta della Ciociaria con rientro alla base in nottata. Domani mattina riposo, si riprenderà a lavorare nel pomeriggio.