DIARIO DAL RITIRO / Rea e Zito fuori causa. Tesser conferma l’undici anti-Espanyol

DIARIO DAL RITIRO / Rea e Zito fuori causa. Tesser conferma l’undici anti-Espanyol

28 luglio 2015

Sturno (l’inviato Claudio De Vito) – Allenamento pomeridiano per l’Avellino che si è ritrovato sul terreno del “Castagneto” per la penultima seduta di ritiro. Gli uomini di Attilio Tesser hanno svolto lavoro tecnico-tattico finalizzato all’affinamento dei meccanismi per la gara amichevole di domani con l’Espanyol.

Possesso e partitella a campo ridotto per i lupi che domattina sosterranno le ultime fatiche a Sturno per poi rientrare ad Avellino. Fuori causa, insieme ad Angelo D’Angelo e Romulo Togni, Angelo Rea e Antonio Zito, acciaccati ed indisponibili per la partita con gli spagnoli.

Tesser ha presentato nuovamente quello che dovrebbe essere l’undici di partenza con Frattali in porta; Nitriansky, Biraschi, Ligi e Visconti in difesa; Gavazzi, Arini, Schiavon in mediana con Insigne trequartista dietro le due punte Trotta e Tavano. In difesa provati come alternative Nica sulla fascia destra e Chiosa al fianco di Biraschi; a centrocampo Insigne interno sinistro e Soumarè al suo posto come fantasista. In attacco invece il consueto avvicendamento fra Trotta e Mokulu.

Uomini contati a centrocampo per Tesser che, oltre al momento titolare, può contare sul solo D’Attilio con Soumarè e Insigne spesso adattati come mezzali. Potrà giocare regolarmente Luigi Castaldo che ha ottenuto il via libera formale dal presidente di Lega Andrea Abodi, dopo la squalifica di 4 mesi per il caso Nocerina.

Domani mattina alle 10 è in programma la rifinitura al termine della quale Tesser diramerà la lista dei convocati per l’impegno serale. Sarà l’atto finale del ritiro sturnese iniziato il 15 luglio. Da giovedì la squadra si allenerà a porte chiuse a Torrette di Mercogliano.