“Rispetto per i pompieri. Grazie di esistere”. Il tributo dell’Irpinia ai vigili del fuoco

“Rispetto per i pompieri. Grazie di esistere”. Il tributo dell’Irpinia ai vigili del fuoco

16 settembre 2019

Alfredo Picariello – Scritta rossa su telo bianco. “Rispetto per i pompieri! Grazie di esistere. Siete il nostro orgoglio. Da Avellino e provincia grazie”. Lo striscione campeggia su un muro della centrale operativa dei vigili del fuoco di Avellino. E’ apparso questa mattina ed è il giusto tributo, il giusto riconoscimento ai caschi rossi. Il tributo per il supelavoro dei pompieri compiuto per spegnere il maxincendio di Pianodardine, scoppiato venerdì pomeriggio all’Ics. Il provvidenziale intervento degli uomini guidati dal comandante Luca Ponticelli ha evitato conseguenze ben peggiori. Nei pressi dell’azienda andata in fiamme, c’è un distributore di benzina. Senza l’intervento immediato dei caschi rossi, ci sarebbe stata una tragedia.

Il tributo per quanto fatto in due giorni, ma anche per quello che fanno quotidianamente i nostri eroi, sempre sul campo per ogni tipo di intervento. Dal recupero di un gattino su di un albero a quello più grande. Sempre disponibili con tutti, sempre disposti a salvare la vita a tutti e a mettere in pericolo la propria.