Rischio idrogeologico: Gengaro propone il piano di salvaguardia degli ambiti collinari

1 aprile 2005

Avellino – In occasione del progetto di bilancio pluriennale, alla luce dei drammatici eventi provocati recentemente dal maltempo, Antonio Gengaro il capogruppo di Libera Città propone come priorità dell’amministrazione e di tutto il consiglio comunale la tutela del territorio dai rischi idrogeologici. “Bisogna programmare un piano generale di salvaguardia e manutenzione degli ambiti collinari e fluviali della città ed impegnarsi con risorse prorpie e di altri enti per la messa in sicurezza delle aree urbane critiche, con particolare priorità per le contrade. Inoltre poiché appare insufficiente la dotazione per le attività sportive e ricreative, propone che le somme attribuite al servizio ‘Manifestazioni divwerse nel settore sportivo e ricreativo’ siano incrementate di Euro 123.500 da prelevare mediante riduzione dello stanziamento attribuito al servizio ‘Manifestazioni Turistiche’ in modo che le somme stanziate complessivamente per tutte le attività sportive passino da 26 mila e 500 a 150 mila euro”.