Riordino Poste, chi chiude e chi resta aperto a giorni alterni

12 novembre 2012

Avellino – Saranno 19 le filiali irpine delle Poste Italiane colpite dal piano di razionalizzazione che prevede, tra l’altro, ben otto chiusure di sportelli. L’Alta Irpinia risulta essere l’area che pagherà il prezzo più caro con Ariano Irpino perderà ben due uffici.

UFFICI CHIUSI. Entro il 2012 infatti verranno chiusi gli uffici di Ariano Stazione, Carpignano (Grottaminarda), Castel del Lago (Venticano), Orneta (Ariano), Serra (Montefusco), Serra di Pratola, Starze (Summonte), Quaglietta (Calabritto).

A GIORNI ALTERNI. Undici invece saranno gli sportelli che saranno colpiti dal provvedimento di razionalizzazione che prevederà l’apertura degli uffici a giorni alterni e con orari ridotti. Rientreranno in questa categoria le filiali di Pila ai Piani (Frigento), San Michele di Pratola Serra, Greci, Monteverde, Cassano Irpino, Parolise, Rocca San Felice, Sant’Angelo all’Esca, Trevico, Zungoli e Nusco.