Riordino, Costanza vs Perfetto in tv: se a vincere è l’ilarità…

9 novembre 2012

Il dibattito sul riordino delle Province approda in tv stavolta però in chiave ironica, o quasi. Il comico avellinese Enzo Costanza, infatti, è stato ospite stamane di Mattino5, il format Mediaset condotto da Paolo Del Debbio e Federica Panicucci. Costanza, insieme ad altri esponenti delle varie territorialità italiane colpite dalla scure del riordino, ha ingaggiato – seppur per pochi secondi – una breve schermaglia ‘comica’ con il collega del Sannio Giovanni Perfetto.
Con risultati non propriamente entusiasti, tanto che lo stesso Costanza è dovuto intervenire sul gruppo Facebook COMITATO AVELLINO CAPOLUOGO (oltre 25mila iscritti) per meglio spiegare le sue ragioni.

“Faccio parlare prima lui sennò mi fa un’altra manifestazione di piazza”, ha esordito il beneventano Perfetto riferendosi al corteo dei 3mila in difesa di Avellino città capoluogo dello scorso martedì.
Costanza ha replicato richiamando all’attenzione di Del Debbio la legge di riordino e sottolineando come “… Avellino, per cultura, tradizioni e sport” sia superiore alla città del Sannio. Ma si è trattato pur sempre di un duello comico. Ed è qui che Perfetto ha rubato la scena al collega avellinese, spendendo facili battute sui nomi di due piazze, la beneventana piazza Risorgimento e l’avellinese piazza Macello (che – ricordiamo – si chiama piazza Kennedy) e sulla Dormiente del Sannio e su Montevergine. Come dire, lo sguardo interdetto di Del Debbio ha suscitato senz’altro più ilarità. Intanto, speriamo che chi di dovere faccia veramente di meglio. E possibilmente non ridere.