Rio San Francesco, la Procura acquisisce gli atti relativi al vincolo

Rio San Francesco, la Procura acquisisce gli atti relativi al vincolo

21 aprile 2016

La Procura di Avellino, coordinata da Rosario Cantelmo, nell’ambito dell’inchiesta aperta sull’urbanistica in città ha acquisito gli atti del Comune, della Regione e del Genio Civile relativi all’istruttoria del vincolo di Rio San Francesco.

A riportarlo è l’edizione odierna de Il Quotidiano del Sud.

Due settimana fa, la Giunta regionale aveva dichiarato l’irrilevanza paesaggistica del Torrente San Francesco, il corso d’acqua tombato che attraversa la città di Avellino.

Palazzo Santa Lucia aveva accolto l’istanza di irrilevanza paesaggistica presentata dal Comune di Avellino nel 2013 per il tratto che da Valle si spinge sino al vallone Fenestrelle.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.