Rilancio Fca, Morsa (Fiom) frena: “Nessun nuovo motore a Pratola Serra”

Rilancio Fca, Morsa (Fiom) frena: “Nessun nuovo motore a Pratola Serra”

30 novembre 2018

“Le prime auto ad essere equipaggiate con motori ibridi-elettrici saranno le Alfa prodotte a Cassino e le auto prodotte a Melfi. Queste auto montano motori prodotti a Pratola Serra dove rappresentato il 40℅ della produzione”. Il segretario della Fiom Cgil Giuseppe Morsa frena sull’operazione rilancio di Fca.

Lo stop al piano di dismissione del diesel è sicuramente una buona notizia, ma il futuro resta un rebus. “La cessazione della produzione del diesel oltre il 2021 è sicuramente una buona notizia, ma per Pratola Serra non è stato previsto nessun nuovo motore, ci sarà una evoluzione dell’Euro 6d”.

Morsa non nasconde più di una perplessità sul futuro dello stabilimento irpino. “Abbiamo il ragionevole dubbio che la produzione nel prossimi mesi possa ulteriormente diminuire. Per questo siamo molto preoccupati per il futuro dello stabilimento”.

Venerdì 7 dicembre è previsto un momento di confronto in assemblea con i lavoratori per informare su quanto c’è illustrato a Torino dai vertici Fca. “In quella sede – conclude Morsa – stabiliremo la linea d’azione per i prossimi mesi”.