Rifiuti organici allo Stir, si continua per 90 giorni

Rifiuti organici allo Stir, si continua per 90 giorni

11 novembre 2016

Nuova ordinanza della Provincia di Avellino che individua nello STIR di Pianodardine la stazione di trasferenza per la frazione organica dei rifiuti.

“L’ordinanza – comunica Franco Mazza del Comitato Salviamo la Valle del Sabato – è stata emessa nella data odierna e stavolta ha la durata di 90 giorni, nonostante il presidente sia a fine mandato.

La recente conferenza dei servizi ha probabilmente indotto Gambacorta a facili entusiasmi, pensando di avere ormai la strada spianata alla realizzazione dell’impianto definitivo.

Il sito è inquinato (i cittadini cominciano a chiedersi se possono utilizzare le acque dei pozzi): la prudenza e il buon senso avrebbero suggerito che fossero avviate le procedure per una bonifica e immediatamente interrotta la trasferenza.

Ebbene si sappia che Gambacorta e Irpiniambiente troveranno un muro.

I cittadini della valle del Sabato sono stanchi di subire e sapranno reagire a questa ulteriore aggressione. Il nostro movimento nelle prossime ore individuerà le forme più appropriate di protesta. I sindaci se hanno a cuore questo territorio parlino e soprattutto nero su bianco scrivano, si oppongano!”, conclude Mazza.