Riciclaggio, operazioni in crescita in Irpinia. E’ allarme nella Valle dell’Irno

Riciclaggio, operazioni in crescita in Irpinia. E’ allarme nella Valle dell’Irno

5 ottobre 2018

Riciclaggio, è allarme in Irpinia. Nel primo semestre del 2018 l’Unità per l’Informazione Finanziaria per l’Italia ha ricevuto quasi 50mila segnalazioni di operazioni sospette, sostanzialmente in linea con i dati dei primi sei mesi del 2017.

Fenomeno in crescita in Campania, dove le operazioni finite sotto esame sono passate da oltre 5800 alle attuali 6.150 circa. In Irpinia, nel 2017, sono state segnalate 429 operazioni sospette. Nel primo semestre dell’anno in corso i casi sono già 244 che, non di rado, nascondono anche casi di usura. In prima linea a fronteggiare il crescente fenomeno del riciclaggio c’è la Guardia di Finanza. La Valle dell’Irno sarebbe una delle zone più a rischio.