Revocata libertà vigilata, 46enne ristretto alla sicurezza detentiva

24 novembre 2010

I Carabinieri della Stazione di Pietrastornina hanno dato esecuzione ad una ordinanza, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Avellino, in pregiudizio di un 46enne di Sant’Angelo a Scala, con la quale l’uomo viene sottoposto, in via provvisoria, ad una misura di sicurezza detentiva. Il G.I.P. ha deciso di revocare all’uomo il provvedimento della libertà vigilata, a cui era stato sottoposto dopo aver scontato qualche mese in carcere per un tentato omicidio, e di sostituirlo con la misura di sicurezza detentiva. I Carabinieri della Stazione di Pietrastornina dopo aver notificato il provvedimento all’uomo, hanno provveduto ad accompagnarlo presso il Centro detentivo psichiatrico di Aversa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.