Reti idriche, 22 milioni dalla Regione per 4 Comuni irpini

29 luglio 2014

Sono stati firmati i decreti che stanziano ulteriori fondi ai Comuni dell’Irpinia per gli interventi di completamento o rifacimento delle reti idriche, reti fognarie e impianti di depurazione, realizzati nell’ambito degli interventi a sostegno del ciclo integrato delle acque finanziati con il programma “’accelerazione della spesa”. Questi i Comuni destinatari dei fondi con le tipologie degli interventi e la somma stanziata: Aquilonia (Av) – Completamento della rete fognaria comunale ed adeguamento impianto di depurazione € 1.019.657
Domicella (Av)-Adeguamento e completamento della rete fognaria cittadina € 6.865.674
Volturara Irpina (Av) – Interventi di adeguamento e completamento della rete fognaria del depuratore con collettamento reflui nella Piana del Dragone € 9.888.820
Sant’Angelo dei Lombardi(Av)- Efficientamento della rete idrica urbana e rurale del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi a fini del risparmio idrico €4.316.862,55

“Proseguono le azioni della Giunta Regionale tese all’ impiego delle risorse comunitarie nel campo ambientale in base al programma di accelerazione della spesa voluto fortemente dal presidente Caldoro.” Così l’assessore all’Ambiente Giovanni Romano. “La Regione sta investendo risorse significative e stiamo dando risposte concrete ai tanti piccoli comuni. Mettiamo a disposizione altri fondi per realizzare interventi, tra l’altro, sulle reti idriche, sulla reti fognarie, sugli acquedotti, sulla depurazione delle acque reflue per la realizzazione del progetto strategico della salvaguardia dell’ambiente”, conclude Romano.