Reti colabrodo, 60 milioni dalla Regione contro le perdite di acqua

Reti colabrodo, 60 milioni dalla Regione contro le perdite di acqua

10 novembre 2018

Via libera dalla Regione ai finanziamenti per la riqualificazione della rete idrica. Il vicepresidente della giunta di Palazzo Santa Lucia, Fulvio Bonavitacola, a confronto con i sindaci irpini e sanniti che compongono il consiglio del distretto Calore Irpino. Presenti anche il presidente dell’Eic – Ente idrico campano, Luca Mascolo, ed il direttore generale, Vincenzo Belgiorno.

Confermato lo stanziamento di 60 milioni di euro sul triennio 2019-2021. Il provvedimento dovrebbe essere ufficialmente approvato nelle prossime settimane. La prima tranche di finanziamenti prevede lavori in circa 50 Comuni.

La priorità è la riduzione delle perdite della rete, che raggiunge punte del 50-60% delle risorse idriche immesse. Un handicap inaccettabile che allontana ogni ipotesi di ottimizzazione dell’uso della risorsa idrica.

Il processo di riqualificazione delle infrastrutture consentirà di migliorare la gestione del servizio e una riduzione dei costi, anche a beneficio di Alto Calore. Bonavitacola, nel corso del confronto, ha ribadito la necessità di una collaborazione da parte dei comuni.