Renzi, decontribuzione totale al sud per giovani e disoccupati: Fismic condivide

Renzi, decontribuzione totale al sud per giovani e disoccupati: Fismic condivide

17 novembre 2016

L’Irpinia torna protagonista, sullo scenario della politica nazionale. La visita del Ministro del lavoro Giuliano Poletti e l’annuncio del Presidente del Consiglio Matteo Renzi sulla decontribuzione totale per chi assumerà al sud nel 2017 giovani e disoccupati, riaccendono le speranze per una ripresa economica ed occupazionale anche in Irpinia.

La Fismic di Avellino, presente ieri al convegno concluso dal Ministro Poletti, aveva nei giorni scorsi auspicato un provvedimento in tal senso. “Siamo sulla strada giusta – dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino -. La riorganizzazione del mondo del volontariato e della cooperazione potrà adesso sviluppare tutto il suo potenziale.

La creazione di una rete di protezione sociale accoppiata ad un politica per il lavoro ai giovani ed ai disoccupati è la cosa più utile che si potesse fare per il mezzogiorno. Chi sta in prima linea come noi, continua Zaolino, queste cose le tocca con mano tutti i giorni.

Sosterremo Renzi e queste politiche per il sud e non ci faremo depistare da tutti quelli che in passato potevano aiutare il sud e non lo hanno fatto.

La Fismic di Avellino voterà Si al referendum del 4 dicembre perchè il processo di modernizzazione del sud e dell’Italia deve andare avanti combattendo casta e privilegi”.