Regione – Rinviata proposta di legge di Foglia su Comunità Montane

12 dicembre 2013

La proposta di legge, presentata in Consiglio Regionale dai consiglieri Pietro Foglia (Ncd) e Donato Pica (Pd), in materia di Comunità Montane, è stata rinviata su proposta del capogruppo di FI Nocera approvata a maggioranza, in vista della convocazione del Comitato interassessorile con la partecipazione dei sindacati in programma per domattina, come resa nota dall’assessore regionale all’agricoltura Daniela Nugnes, che ha puntualmente condiviso con il Consiglio l’azione messa in campo dal governo regionale per dare una risposta certa ai lavoratori e per rilanciare il settore della forestazione.
Contrario al rinvio si è detto il capogruppo del Pse Gennaro Oliviero per il quale “istituire il comitato significa non voler affrontare la problematica di questi lavoratori che non percepiscono lo stipendio da oltre un anno e probabilmente non lo percepiranno nemmeno per Natale”. Sul tema anche consigliere Pietro Foglia che ha ricordato che, nel tavolo di confronto sulla forestazione, si è trovata l’intesa di corrispondere ai lavoratori le spettanze del 2011 e del 2012, ciò al fine di corrispondere alla questione emergenziale che riguarda la situazione di questi lavoratori”. “Questo governo regionale ha ereditato dalla precedente amministrazione il ‘pasticciaccio’ delle comunità montane, un coacervo di problematiche delle quali ci sarà modo di discutere in occasione dell’esame della proposta di legge” – ha concluso il consigliere Gennaro Salvatore (Caldoro presidente), proponendo e ottenendo l’inversione dell’ordine del giorno per affrontare la legge sul commercio.