Regione – F. D’Ercole: “Anche sulle nomine… maggioranza precaria”

15 maggio 2008

Regione – “Una maggioranza sempre più precaria impedisce al Consiglio Regionale di lavorare e soprattutto impedisce all’opposizione di svolgere al meglio il proprio compito ed il proprio ruolo”. Lo ha sostenuto Francesco D’Ercole, rappresentante dell’opposizione in Consiglio Regionale , nel corso del suo intervento in aula a commento della polemica scatenata dal capogruppo del Pd Mario Sena per protestare contro alcune nomine di componenti di organismi di controllo di Enti pubblici, scadute da tempo, che la presidente Alessandrina Lonardo ha effettuato con i poteri sostitutivi del Consiglio. “Sappiamo bene che queste nomine andavano effettuate da tempo – ha proseguito – tant’è che erano state poste più volte all’ordine del giorno dell’assemblea. Ma la maggioranza non è mai stata in grado di provvedervi perché sotto questo punto aspetto non riesce mai ad addivenire ad alcun accordo. Siamo anche consapevoli dell’importanza di alcune di esse, senza le quali (vedi quelle relative ai collegi dei revisori dei conti), si rischiava il blocco dell’attività degli enti al cui controllo dovevano essere preposti. Ciò non giustifica però che l’opposizione abbia dovuto conoscere le designazioni avvenute attraverso la lettura dei giornali. Ma la colpa anche questa volta è solo di una maggioranza che continua ad essere incapace di mettersi d’accordo su qualsiasi argomento indipendentemente dalla sua portata e dalla sua importanza grande o piccola che sia”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.