Regione, domani la proclamazione di De Luca

Regione, domani la proclamazione di De Luca

17 giugno 2015

La proclamazione del governatore eletto Vincenzo De Luca avverrà domani alle 14 nella sala Arengario del Tribunale di Napoli.

Lo ha comunicato l’Ufficio elettorale della Corte d’Appello di Napoli. Per i consiglieri si dovrà attendere ancora qualche giorno: verosimilmente la loro proclamazione avverrà la prossima settimana.

Nel frattempo, sempre domani pomeriggio a Palazzo Santa Lucia avverrà il passaggio di consegne tra l’inquilino uscente Stefano Caldoro e l’ex sindaco di Salerno. In una situazione normale si tratterebbe dell’avvio dell’esperienza di governo di De Luca che potrebbe aspettare tranquillamente la prima seduta del Consiglio per rendere noti i nomi degli assessori.

In questo caso, però, incombe la Legge Severino: il governatore eletto (e proclamato) potrebbe non avere il tempo di varare formalmente il nuovo esecutivo e quindi anche il vice che dovrebbe sostituirlo nel caso, comunque, certo di sospensione.

COSI’ IL NUOVO CONSIGLIO REGIONALE

Partito Democratico: Mario Casillo, Lello Topo, Nicola Marrazzo, Enza Amato, Gianluca Daniele, Loredana Raia, Bruna Fiola, Antonio Marciano, Antonietta Ciaramella, Gennaro Oliviero, Stefano Graziano, Franco Picarone, Tommaso Amabile, Mino Mortaruolo, Rosetta D’Amelio.

Campania Libera: Tommaso Casillo, Luigi Bosco, Nello Fiore.

De Luca Presidente: Carmine De Pascale, Alfonso Longobardi, Luca Cascone, Carlo Iannace.

Centro Democratico: Filomena Letizia, Vincenzo Alaia.

Campania in Rete: Alfonso Piscitelli.

Udc: Maria Ricchiuti, Maurizio Petracca.

Partito Socialista: Enzo Maraio.

Verdi: Francesco Emilio Borrelli.

Italia dei Valori: Franco Moxedano.

Movimento 5 Stelle: Valeria Ciarambino, Luigi Cirillo, Maria Muscarà, Gennaro Saiello, Luigia Embrice, Vincenzo Viglione, Michele Cammarano.

Forza Italia: Armando Cesaro, Michele Schiano, Maria Grazia Di Scala, Ermanno Russo, Flora Beneduce, Gianpiero Zinzi, Monica Paolino Aliberti, Stefano Caldoro.

Caldoro Presidente: Carmine Mocerino, Massimo Grimaldi.

Fratelli d’Italia: Luciano Passariello, Alberico Gambino.

Ncd: Pasquale Sommese