Regione – Dirigenti esterni, la Giunta proroga i contratti

13 febbraio 2010

La Giunta regionale della Campania, su proposta del vicepresidente con delega alle Risorse umane Antonio Valiante, ha prorogato al 31 dicembre 2010 il termine di scadenza dei contratti dei dirigenti esterni.
La proroga riguarda 32 persone titolari di incarichi a tempo determinato ai sensi dell’articolo 19 comma 6 del decreto legislativo 165 del 2001.
Questa norma riconosce la possibilità alle amministrazioni pubbliche di avvalersi di personale esterno dotato di specifiche professionalità, nell’ambito di una percentuale che non può superare l’8% della dotazione organica.
La materia è stata regolamentata dalla Giunta con un apposito provvedimento, pubblicato sul Bollettino ufficiale a completamento dell’iter previsto dal vigente statuto regionale.
La Giunta ha prorogato i contratti al fine di assicurare il corretto e puntuale svolgimento delle attività amministrative e garantire il prosieguo delle attività già in essere, anche per evitare che altre strutture, oltre a quelle già vacanti per effetto dell’esodo incentivato, restassero prive di titolari.
“Abbiamo – ha sottolineato il vicepresidente Valiante – adottato questa soluzione in applicazione della legge 133 del 2008, che fa divieto di assunzioni nel caso del mancato rispetto del patto di stabilità.
Poiché allo stato non è possibile conoscere se ci sono le condizioni per la certificazione del rispetto del patto per l’anno 2009, abbiamo applicato l’istituto della proroga, che rappresenta l’unico strumento in linea con la vigente normativa e che ci permette per un tempo congruo di garantire la continuità amministrativa e l’erogazione dei servizi da parte della Regione”.