Regione – Abolito il Reddito di Cittadinanza

25 novembre 2010

Con l’approvazione in consiglio regionale del disegno di legge viene abolito il finanziamento di trenta milioni di euro per il reddito di cittadinanza ponendo fine alla misura di sostegno al reddito approvata dal Consiglio Regionale della Campania nella legge finanziaria 2004 e successivamente prorogata. La manovra di riequilibrio di bilancio salvaguarda le risorse per il fondo regionale per l’edilizia pubblica (dieci milioni), per le indagini geognostiche e geotecniche ed interventi di somma urgenza (5 milioni), per i finanziamenti per la messe in sicurezza degli edifici scolastici (5 milioni), per il finanziamento della spesa in conto capitale per l’acquisizione di partecipazione in società di gestione di servizi e infrastrutture di trasporto di interesse regionale (20 milioni); per il finanziamento dei contributi sui mutui contratti dagli enti locali per la realizzazione di opere pubbliche (197 milioni), per il finanziamento delle opere di bonifica montana (66 milioni), per il finanziamento del programma per lo sviluppo rurale 2007/2013 – Feasr quota regionale (17 milioni), per il finanziamento dei contributi regionali per le opere e gli investimenti promossi dagli enti locali (5 milioni).


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.