Regionali – Grassi: “I servizi primari vanno garantiti a tutti”

19 marzo 2010

Vallata – “Garantire l’offerta di servizi primari nei piccoli comuni è un obbligo al quale la politica non può e non deve sottrarsi”. Così Vanda Grassi, candidata democratica per il rinnovo del Consiglio regionale, ieri pomeriggio a Vallata a margine di una pubblica assemblea con militanti, amministratori ed iscritti democratici locali. “La necessità di razionalizzare la rete di servizi deve coniugarsi con l’esigenza di garantire i diritti inalienabili sanciti dalla nostra Costituzione a tutti i cittadini. Tra questi, quello alla salute va considerato assolutamente prioritario. Da questo punto di vista – ha continuato il sindaco di Montefalcione – mi impegnerò affinché il prossimo governo regionale, pur rispondendo con rigore alla necessità di riorganizzare il sistema ospedaliero regionale secondo criteri di efficienza, mantenga in vita i presidi di democrazia in un territorio tanto parcellizzato come quello dell’Alta Irpinia. Il futuro di queste comunità passa in primo luogo per la capacità delle istituzioni di garantire l’accesso ai servizi primari a tutti i cittadini, al di là del livello di antropizzazione dei territori nei quali vivono”. Da Vallata la Grassi ha fatto tappa prima a Bisaccia, per un confronto con gli iscritti democratici locali, ed infine ad Andretta dove è stata protagonista di un pubblico confronto sui temi del rilancio infrastrutturale delle aree interne.