Reggio Emilia-Colta da malore, muore in Autogrill

10 settembre 2005

Reggio Emilia – Sono state sufficienti poche ore per chiudere il fascicolo sul decesso di una 76enne di Avellino ma residente, da qualche tempo, a Reggio Emilia. La donna è deceduta per cause naturali: secondo quando è emerso dall’esame autoptico, la 76enne sarebbe stata stroncata da un infarto fulminante mentre era nell’Area di Servizio “Piceno Nord”, lungo l’autostrada A/14 all’altezza del territorio di Campofilone. Erano le 17.30 quando la tragedia si è consumata. Sono stati i familiari a fare la tragica scoperta preoccupati della sua assenza. All’arrivo dei volontari del “118” purtroppo nulla si è potuto fare. L’arresto cardiocircolatorio non le ha dato via di scampo. Sul posto si sono portati anche gli Agenti della Polizia Stradale che hanno proceduto ad investire del caso la Magistratura. La salma, dopo l’esame autoptico, è stata dissequestrata e restituita alla famiglia.