Referendum Trivelle, in Irpinia avrebbero vinto i sì ma…

Referendum Trivelle, in Irpinia avrebbero vinto i sì ma…

18 aprile 2016

Si ferma al 31,18% l’affluenza alle urne per il referendum sulle trivellazioni. Il risultato definitivo disponibile sul sito del ministero dell’Interno considera il dato nazionale, 32,15%, insieme a quello estero, 19,73%. Sotto dunque la soglia del quorum necessario per la validità della consultazione.

Quanto agli scrutini netta la prevalenza dei ‘sì’: 13.334.764 italiani, l’85,84% dei votanti, ha espresso voto favorevole. ‘No’ fermi al 14,16%, pari a 2.198.805. Le schede bianche sono state 104.420 (0,66%); le schede nulle 168.136 (1,06%); quelle contestate e non assegnate 663 (0%).

A vincere sono “gli operai, i lavoratori e gli ingegneri che domani rientreranno nei propri posti di lavoro. Abbiamo lavorato per loro”, ha detto il premier Matteo Renzi, sottolineando che l’abrogazione della norma “avrebbe portato a 11mila licenziamenti”.

I RISULTATI – Al netto del mancato raggiungimento del quorum, lo spoglio delle schede dicono che in Irpinia oltre il 90% della popolazione della provincia (si tratta di poco di 92mila cittadini) avrebbe votato per il Sì.

Picchi oltre il 93% si sono registrati a Fontanarosa, Contrada, Gesualdo (96%), Nusco e Villamaina.

Ad Avellino avrebbero vinto i sì col 91,8%.

LEGGI ANCHE:


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.

Latests News

Scosse di terremoto in Alta Irpinia: magnitudo 1.4

Diverse scosse di terremoto sono state registrate in mattinata in

20 ottobre 2017

Endocrinologia, l’associazione irpina Ameir a Roma

L’Ameir, l’Associazione malati endocrini irpina, ancora protagonista a livello nazionale

20 ottobre 2017