Referendum, Paris: “Esito amaro ma resta orgoglio di essersi battuti”

Referendum, Paris: “Esito amaro ma resta orgoglio di essersi battuti”

by 5 dicembre 2016

Nel day after l’esito del referendum costituzionale, la deputata irpina e membro della segreteria nazionale del Pd Valentina Paris affida a Facebook il suo breve commento sulla sconfitta del fronte del Si:

“Ci siamo confrontati, in parlamento e tra le persone, per dare una prospettiva diversa al Paese ma non abbiamo convinto la maggioranza dei cittadini.

Resta l’amaro in bocca per esserci fermati all’ultimo giro di boa, certo, ma in democrazia si può anche perdere.

L’importante è non perdere mai l’orgoglio di essersi battuti lealmente e con convinzione per un’idea che si riteneva giusta.

Grazie a chi insieme a noi ci ha creduto!”.

Ancora. “Il risultato del voto sul referendum costituzionale lascia l’amaro in bocca ai tanti che, come me, hanno creduto di poter vincere questa battaglia. Ci siamo confrontati, in parlamento e tra le persone, per dare una prospettiva diversa al Paese ma non siamo riusciti a convincere la maggioranza dei cittadini. La provincia di Avellino riporta un risultato che non si discosta di molto dalla media nazionale, considerando anche i dati molto netti che hanno caratterizzato il voto nel Mezzogiorno. Abbiamo perso nelle urne, è vero, ma non per questo perderemo l’orgoglio di esserci battuti lealmente e con convinzione per un’idea che abbiamo ritenuto giusta. Un’idea che abbiamo condiviso con donne e uomini ma soprattutto ragazze e ragazzi a cui va il mio ringraziamento e con cui questo viaggio continuerà, in forme diverse, per ridare forza e vigore al Pd in provincia di Avellino”.