Rapina con coltello a serramanico un 18enne. Nei guai 15enne sannita

Rapina con coltello a serramanico un 18enne. Nei guai 15enne sannita

21 giugno 2020

Nel capoluogo e a San Giorgio del Sannio i Carabinieri del Compagnia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento hanno deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica un beneventano di 43 anni, sottoposto agli arresti domiciliari, con permesso di due ore a recarsi presso il l’Ufficio S.E.R.T. dell’A.S.L. di Benevento per il recupero di tossicodipendenti, sorpreso dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile mentre cedeva una dose di stupefacente, tipo eroina, ad un tossicodipendente in cambio di 30 euro.

Gli stessi militari, nel corso di una perquisizione personale e successivamente domiciliare di un 31 enne della provincia di Avellino, hanno rinvenuto e sequestrato un involucro di sostanza verosimilmente cocaina di circa 1 grammo e circa un grammo e mezzo di marijuana ed un bilancino di precisione.

Un 50enne della provincia di Avellino, trovato alla guida di auto Peugeot 306, sottoposta a confisca dalla Prefettura di Savona, è stato deferito per falsità ideologica dal Nucleo Operativo e Radiomobile per aver denunciato falsamente lo smarrimento della carta di circolazione dello stesso veicolo, che è stato ritirato e affidato in custodia ad una ditta autorizzata.

Noto pregiudicato beneventano di 45 anni è stato sorpreso dall’equipaggio della Radiomobile alla guida di un veicolo senza essere in possesso della patente ed è stato deferito anche per appropriazione indebita dell’autovettura di proprietà di altra persona. L’auto è stata affidata ad una ditta autorizzata.

Infine, a Benevento, un minore 15enne dell’hinterland è stato deferito dai militari perché ritenuto responsabile del reato di rapina nei confronti di un 18enne di Apice. Si accertava che il minore, con un coltello a serramanico, minacciava il giovane apicese e si faceva consegnare una somma di denaro di 20 euro e il suo documento di riconoscimento.