Ragazzi in Aula, D’Amelio: “Forte interesse ai temi ambientali”

Ragazzi in Aula, D’Amelio: “Forte interesse ai temi ambientali”

16 gennaio 2018

Rifacimento delle reti idriche, prevenzione degli incendi boschivi e del dissesto idrogeologico, tutela dell’ambiente in quanto patrimonio di tutti, lotta allo sversamento illecito di rifiuti: su questi argomenti si sono concentrate le proposte di legge degli alunni, delle classi quinte della primaria e prime della secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo statale di Forino, Contrada e Petruro (AV), che questa mattina sono stati protagonisti della seduta inaugurale della dodicesima edizione di “Ragazzi in Aula”, il progetto promosso dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Campania e finalizzato a favorire la conoscenza dell’Istituzione consiliare da parte degli studenti delle scuole campane.

In quest’ultima legislatura regionale abbiamo rafforzato molto il progetto “Ragazzi in Aula” perché riteniamo sia davvero importante far capire agli studenti come funziona il Consiglio e stimolarne la partecipazione democratica – dichiara la presidente Rosetta D’Amelio -. Le proposte di legge presentate questa mattina testimoniano la grande sensibilità di bambini e ragazzi per le problematiche di natura ambientale”.

“I temi trattati sono risultati di straordinaria attualità: la nostra regione è stata tra le più colpite del Paese nell’anno 2017 dal fenomeno degli incendi dolosi e la provincia di Avellino ha per mesi subito disagi e disservizi dovuti alla siccità e la vetustà delle reti idriche – conclude la presidente -. Entrambe le emergenze hanno avuto riflessi sull’area del forinese e sulle vite dei nostri giovani concittadini che hanno tradotto la loro esperienza personale in proposta. Un plauso va anche ai docenti che hanno saputo guidarli nella redazione dei testi”.