Raffica di controlli dei Carabinieri a Mirabella, Altavilla e Montefalcione

Raffica di controlli dei Carabinieri a Mirabella, Altavilla e Montefalcione

13 febbraio 2016

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, nella giornata di ieri hanno intensificato i controlli sulle principali arterie del territorio di competenza ed in particolar modo ambito giurisdizione dei comuni di Mirabella Eclano, Montefalcione, Altavilla Irpina e Pratola Serra.

I servizi predisposti dai Carabinieri con un massiccio spiegamento di forze che ha visto in campo l’utilizzo di numerosi uomini e mezzi, hanno riguardato in particolare il controllo alla circolazione stradale, il contrasto dei fenomeni predatori e dell’illegalità in genere. Numerosi sono stati i veicoli e i soggetti sottoposti a particolari verifiche con ispezioni e perquisizioni.

In particolare a Mirabella Eclano, a seguito di controllo presso esercizio pubblico eseguito unitamente a personale di società per l’erogazione di fornitura elettrica, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia deferivano in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria il titolare dell’esercizio per il reato di furto di energia elettrica: si accertava che lo stesso aveva posto sulla parte superiore del contatore un particolare magnete a forma di cubo utilizzato per alterarne il funzionamento. La calamita veniva sottoposta a sequestro.

A Pratola Serra, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano, a seguito di controllo alla circolazione stradale, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, un ragazzo 22enne: lo stesso rifiutava di sottoporsi ad accertamenti clinici per la misurazione del tasso alcolemico.

A Montefalcione, a seguito di controllo alla circolazione stradale veniva segnalato alla Prefettura di Avellino un 26enne della provincia di Salerno ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90: lo stesso veniva sorpreso in possesso di modica quantità di marijuana detenuta per uso personale. La sostanza veniva sottoposta a sequestro amministrativo.

Ad Altavilla Irpina, militari del locale Comando Stazione hanno allontanato con Foglio di Via Obbligatorio due pregiudicati napoletani, rispettivamente di anni 40 e 56, con a carico numerosi precedenti principalmente per reati contro il patrimonio: i due si aggiravano con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate di campagna a bordo di veicolo senza riuscire a giustificare la loro presenza in zona.

A Mirabella Eclano, personale dell’Aliquota Radiomobile del locale Comando Compagnia, ha deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria una 47enne di nazionalità rumena per il reato di tentato furto: la stessa veniva sorpresa all’interno di supermercato della zona nel mentre tentava di sottrarre generi alimentari. Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere che rendeva ingiustificata la sua presenza in quel Comune, veniva allontanata con Foglio di Via Obbligatorio.