Rubinaccio: “Solo ora il Pd si ricorda dei problemi di Quindici”

Rubinaccio: “Solo ora il Pd si ricorda dei problemi di Quindici”

20 febbraio 2020

Di seguito la nota di Giuseppe Rubinaccio:

“Gli ultimi giorni di Pompei: D’Amelio e Petracca a Quindici con la loro compagna di merende…regionale Roberta Santaniello. Siamo alla fine di un mandato regionale e a distanza di cinque anni di completa assenza della nostra presidente del consiglio regionale nei nostri territori, solo ora si ricorda questo piccolo lembo di terra. Un fazzoletto di terra martoriato e funestato da tanti problemi legati all’ambiente e al dissesto idrogeologico, all’agricoltura e servizi socio sanitari. Sempre più ridimensionati come la guardia medica di Lauro, oltre allo scippo e la passerella politica del presidio del Parco degli ulivi, dove aveva visto la presidente regionale in pompa magna nei vari sit-in e convegni, quelli in cui assicurava soluzioni e riapertura della struttura. Internet non perdona e tutti potrete vedere  come dal lontano 2014 la struttura e’ rimasta tale. Una vera e propria cattedrale nel deserto. Le promesse da marinaio della D’Amelio e del Pd sono rimaste come le foglie al vento, oltre che la D’Amelio in questi quasi cinque anni non si è mai vista sul territorio. Ora arriva d’incanto, lei e il presidente della settima commissione agricoltura Petracca. Guarda caso il duetto si affaccia nei nostri territori sotto elezioni regionali per accreditarsi consensi e visibilità. Quella visibilità negata dal disastro regionale gestito da loro stessi. A partire dagli indicatori che ci danno ultimi in tutti i settori per crescita industriale ambiente, occupazione, trasporti e per non parlare di sanità sempre più spezzata con questa giunta regionale. Spero che i miei concittadini alle prossime regionali che sono dietro l’angolo rispediscano al mittente la D’Amelio”.