Questura, Ufficio Immigrazione rintraccia il piccolo Ciriaco Destiny

17 luglio 2014

Avellino – Rintracciato dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Avellino il piccolo Ciriaco Destiny. Nel maggio scorso il piccolo Ciriaco Destiny, bimbo di tre anni, nato ad Avellino da madre nigeriana, immigrata in Italia nel 2011 ed ospitata in Irpinia insieme ad altri profughi, e da padre sconosciuto, rimase orfano di madre, deceduta per cause naturali presso I’ospedale di Benevento.
Da quella data del piccolo non si avevano più notizie. Del fatto si era interessata anche la stampa locale, invitando gli uffici preposti ad occuparsene. Venuto a conoscenza del caso, la Questura aveva attivato immediatamente Ie procedure di competenza, anche al di fuori della provincia di Avellino, rintracciando il piccolo a Napoli, presso una famiglia nigeriana conoscente delle madre, che alla sua morte lo aveva spontaneamente accolto. Interessati i Servizi Sociali di Napoli si è accertato che il minore gode di buona salute ed è ben curato. Inoltre è stata interessata la competente Autorità Giudiziaria per i provvedimenti in ordine all’affidamento.