Provincia, si riunisce il Consiglio sul caso Italicum

Provincia, si riunisce il Consiglio sul caso Italicum

8 ottobre 2015

Si terrà il prossimo 16 ottobre alle ore 9 il Consiglio provinciale di Avellino.

L’assemblea di Palazzo Caracciolo sarà chiamate tra le varie tematiche all’ordine del giorno a pronunciarsi sull’approvazione definitiva del Bilancio di previsione 2015 e, così come emerso nel corso dell’ultima seduta, sul caso della riforma dell’Italicum che vedrebbe l’inserimento di alcuni Comuni del Mandamento Baianese in un collegio diverso da quello irpino.

Lo scorso 23 settembre fu il sindaco di Avella Domenico Biancardi a prendere la parola e a scuotere i colleghi presenti in aula sul caso Italicum.

“Non so a che provincia appartengo – spiegò -. Da oltre un mese e mezzo che il mio comune e quello di Sperone, al pari del Vallo Lauro, è stato inserito nel collegio Italicum differente a quello della Provincia di Avellino, non ho ricevuto atti di solidarietà, se non qualche manifestazione isolata in via privata. Se siamo incomodi per questa Provincia voi sindaci potete tranquillamente riferircelo, così andiamo via. Perché la politica ce l’ha con il nostro territorio?”.