Provincia – Patto per lo Sviluppo: priorità le reti idriche

28 gennaio 2013

Avellino – Rendere i tempi più stretti per incalzare Regione e Governo sul Patto per lo sviluppo. Questa la linea dettata dal presidente facente funzioni della provincia di Avellino, Raffaele Coppola e condivisa da sindacati e parti sociali. Il tavolo tecnico ha deciso di calendarizzare una serie di incontri per poter chiudere quanto prima la redazione delle proposte da inserire nel Patto per lo Sviluppo.
Tra le priorità, la sottoscrizione di un protocollo d’intesa sulle reti idriche: nelle prossime settimane il tavolo si riunirà con i rappresentanti dell’Alto Calore Servizi e della Regione Campania per realizzare un progetto unico che raccolga quelli redatti dai singoli comuni. Soddisfatte le forze sindacali che, preso atto dei trenta milioni in arrivo dal Governo per il Piano di Azione e Coesione, guardano con più speranza al futuro dell’Irpinia.