Prova a truffare coppia di anziani: contrattazione interrotta dai Carabinieri

Prova a truffare coppia di anziani: contrattazione interrotta dai Carabinieri

4 maggio 2018

I Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore hanno denunciato un 45enne di Napoli ritenuto responsabile di truffa.

I fatti sono accaduti ieri a Montoro: l’uomo ha avvicinato una coppia di anziani coniugi del luogo e, fingendosi un vecchio conoscente, ha cercato di vendergli un orologio. Sembrava un vero affare ma è una vera e propria truffa.

La coppia, pur sospettosa, si è fermata a parlare con il 45enne. Un dialogo durato pochi minuti però. Una Gazzella, di passaggio durante un normale servizio di controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, notando la strana situazione e intuendo che i due coniugi potessero essere vittime di una truffa, è intervenuta interrompendo la contrattazione.

Nei suoi confronti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, il sequestro di una dozzina di orologi contenuti in una borsa che aveva nella sua Mercedes parcheggiata nelle vicinanze ed infine il Foglio di Via Obbligatorio attesa l’illiceità della condotta posta in essere che rendeva ingiustificata la sua presenza in quel Comune.

L’uomo, un 45enne napoletano con a carico precedenti di polizia, potrebbe aver messo a segno numerosi raggiri di questo tipo. Ed è per questo che il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino invita tutte le persone che di recente sono state vittime di analoghe truffe, a farne denuncia.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio; è importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.