VIDEO/ Pronti, partenza, via alla prevendita: ad Avellino è febbre da C

9 maggio 2019

di Claudio De Vito – Finalmente è giunto il tanto atteso via libera alla prevendita di Avellino-Lanusei in programma domenica alle 15 allo stadio “Centro d’Italia-Manlio Scopigno”. E’ scattata nel pomeriggio la caccia al biglietto per una gara che i biancoverdi di Giovanni Bucaro giocheranno in una sorta di Partenio-Lombardi in trasferta.

Lunghe code allo Store Ufficiale di via Cannaviello, ma prese d’assalto anche le altre rivendite del circuito Go2 in provincia e oltre il confine irpino. In virtù del ritardo accumulato, non sono mancati disagi e tensioni sia presso i punti vendita che online. L’Official Store ha gestito la ressa con una lista d’attesa: chi non ha gradito si è rivolto altrove.

Online su Boxol – un solo biglietto acquistabile per ogni account registrato sul sito – invece per un po’ di tempo la vendita si è bloccata a causa di un sovraccarico di utenti. Si acquista da casa e si ritira direttamente allo stadio il giorno dell’evento.

300 i biglietti emessi dallo Store nel giro di un’ora, addirittura 2700 sarebbero quelli totali venduti a stretto giro. È pertanto soltanto una formalità il sold-out per la prima scorta di 3mila tagliandi. Ecco perché la Calcio Avellino ne chiederà altri mille per gremire la tribuna “Vallesanta” e un altro migliaio per la curva se la torcida, come pare, dovesse sconfinare ancora. Lo “Scopigno” sarà un’autentica bolgia.

Intanto sono già venti i pullman allestiti e quasi tutti riempiti dal tifo organizzato in tutta la provincia: mille viaggeranno in carovana. Tutti gli altri convergeranno verso il centro geografico d’Italia con auto e pullmini. Lo faranno dalla Svizzera, dal Nord e da tante altre regioni per ritrovarsi con la Curva Sud e i sostenitori in partenza dall’Irpinia.