Promozione – Solofra, Santosuosso: “Rinnovo? Ora mi godo la festa”

18 aprile 2009

Francesco Santosuosso, artefice della cavalcata vittoriosa, si esprime dopo la vittoria di oggi che ha sancito la promozione ed il ritorno in Eccellenza del Solofra. La rete al 3’ di Vicidomini ha mandato in estasi il ‘Gallucci’, dove i circa 700 supporters hanno fatto davvero la differenza. Il trainer irpino sottolinea la bellissima prestazione dei suoi tutta cuore e grinta – all’inizio di gara scoppiettante – che ha deciso il match.
Ecco le parole di Ciccio Santosuosso: “La differenza l’ha fatta l’inizio rampante dei miei avanti. Rima Nisivoccia, Pisaturo hanno creato azioni corali davvero strabilianti e soltanto dopo 3’ siamo andati in vantaggio, compromettendo i piani di gioco dell’Eclanese”. Sull’intero torneo: “E’ stata una lotta bellissima, l’Eclanese è squadra forte e ben allenata, Casale ha fatto un ottimo lavoro, anche loro possono essere soddisfatti del loro grande campionato”. Sulla cornice che oggi il ‘Gallucci’ ha riservato a Rima & compagni: “Un pubblico da Interregionale. La tribuna completamente gremita mi ha fatto venire i brividi. Che tifo! Senza alcun dubbio di categoria superiore. Mi è piaciuta anche la risposta da parte del tifo di Mirabella e la correttezza sugli spalti”. Sul rinnovo del contratto: “Non è voglio parlare adesso, mi voglio godere la festa… c’è tempo per sedersi ad un tavolo e guardare al futuro. L’importante è che siamo tornati in Eccellenza, torneo che il Solofra è abituato a disputare”. Il recupero: “I sei minuti di recupero nel secondo tempo sono stati i più lunghi della mia vita, interminabili. Una volta ascoltato il triplice fischio è partita la festa che ha regalato a me ed alla città di Solofra una vittoria storica”. (malf)