Promozione – Mas, ritorna l’entusiasmo

23 marzo 2011

Rinnovato entusiasmo a Borgo Ferrovia dopo il sofferto successo ai danni della Bisaccese che proietta la formazione di Iannuzzi ad un finale di stagione senza troppi patemi di classifica. C’ è, comunque, in Iazzetta e soci la convinzione di chiudere dignitosamente il torneo cercando di ottenere più punti possibili nelle rimanenti quattro gare. La prima sarà quella dell’ “Ambrosini” contro il Venticano di Spica che ha rallentato la corsa play-off nelle ultime tre partite nelle quali ha conquistato soltanto due punti. Servirà una grande prova al cospetto di una formazione che può contare su uomini di qualità ed un’ ottima organizzazione di gioco. Finalmente buone notizie per Iannuzzi giungono dall’ infermeria che va svuotandosi quasi del tutto. E’ tornato in gruppo Tirelli che insieme a Claridi ha vestito proprio la maglia del Venticano alla corte del suo mentore Spica. Il “Tir” è reduce da un mese di stop a causa della frattura di un alluce ma alla ripresa ha mostrato una buona condizione fisica che lo rende abile e arruolato per la sfida contro la sua ex squadra. Vicino al rientro anche Festa che attende l’ esito della risonanza magnetica per avere l’ ok per riprendere ad allenarsi e quindi essere disponibile per la trasferta di Venticano. Ma le buone notizie non giungono soltanto dall’ infermeria: in vista della sfida di sabato, Iannuzzi potrà contare nuovamente su Mesisca che si riaggregherà al gruppo dopo un mese e mezzo. Il gladiatore di Apice tornerà a dare il suo apporto fondamentale in termini di quantità in mezzo al campo che tanto è mancato alla Mas nell’ ultimo periodo. L’ unico indisponibile per il match dell’ “Ambrosini” sarà ancora capitan Iazzetta che difficilmente recupererà dall’ infortunio occorsogli nella gara di Ariano Irpino: il versamento al quadricipite formatosi dopo il fallaccio dell’ attaccante ufitano Sodrio è duro da assorbire e molto probabilmente richiederà gli accertamenti medici del caso.