Promozione – Le Palme non “benedicono” il Cervinara, vince l’Eclanese in dieci uomini

Promozione – Le Palme non “benedicono” il Cervinara, vince l’Eclanese in dieci uomini

20 marzo 2016

La settimana Santa si apre di certo non come avrebbe voluto il Cervinara, i caudini incassano la prima sconfitta dell’era Ciaramella dopo le quattro vittorie di fila e perdono la concreta possibilità di accorciare sulla capolista Paolisi, fermata nell’anticipo nel derby sannita di Ponte. Al “Nuovo Lando D’Elia” l’apertura è biancoceleste con Saginario abile a farsi trovare pronto in area di rigore ma non così tanto da battere il pipilet mirabellano. Eclanese che risponde da calcio da fermo: il solito Cinque calcia alla perfezione e la sfera carambola su Pepe, la cui deviazione batte Scognamiglio in harakiri. 1-0, ma il vantaggio potrebbe essere vanificato dalla sciocchezza di Igor Shvetz, al quale viene comminata la massima sanzione disciplinare per condotta antisportiva ai danni di capitan Cioffi.

Le ostilità si riaprono ovviamente nel segno dell’Audax, abbattuti dallo svantaggio sul tabellone ma forti di quello in chiave uomini, i caudini si portano in avanti esponendosi tuttavia alle contraeree locali, proprio su un errato disimpegno scaturisce il doppio vantaggio gialloblu a firma di Ruggiero. Lo 0-2 non spezza le gambe a Cioffi e soci che si rigettano in avanti dimezzando subito lo svantaggio con Pignalosa, che rende infuocati gli ultimi scampoli di gara. La fiammata tuttavia proprio non riesce ad arrivare, con il Cervinara che, per l’ennesima volta, perde la chance di accorciare sul Paolisi. Il torneo resta apertissimo, da giovedì si giocherà in contemporanea su tutti i campi, la corsa promozione diretta riparte dal doppio confronto tutto caudino.