Promozione – La pioggia ferma il Cervinara, Paolisi ko: campionato riaperto?

Promozione – La pioggia ferma il Cervinara, Paolisi ko: campionato riaperto?

14 febbraio 2016

A prima vista scorrendo la graduatoria del girone C di Promozione campana non sembra essere cambiato molto rispetto a 24 ore fa: Paolisi 51, Audax Cervinara 44, ebbene dove sta il cambiamento?

Perché campionato riaperto si chiederebbe qualcuno rileggendo la cima dell’articolo, tale affermazione trova conferma non tanto nella colonna dei punti segnati in graduatoria, bensì in quella delle gare giocate: Paolisi 22 e Cervinara 21.

Ipotetico meno quattro dunque, anche perché per la banda Ciaramella si prospetta una gara agevole da recuperare, in casa contro la Vis Ariano. Match che quest’oggi non si è potuto disputare a causa nubifragio, che ha reso impraticabile il terreno di gioco del “Canada”.

Un indizio non fa una prova, questo è certo, ma due? Due fanno più di una coincidenza, la giallista Agatha Christie sarebbe concordante con tale affermazione, perché -udite, udite – l’undici di Facchino ha rimediato la seconda sconfitta stagionale, questa volta in casa del Grotta in un match contrassegnato dalle polemiche della vigilia relative all’assenza di pubblico imposta dal Giudice Sportivo.

Nella tomba del “Romano”, Calabrese (di testa) e Tranfa (ribattuta su calcio di rigore) firmando il capolavoro del Grotta e riscoprono la tutt’altro che perpetua imbattibilità degli ospiti. Anche gli dei cadono e quando lo fanno il tonfo della caduta rimbomba in maniera assordante. Che Grotta ed Eclanese si riscrivano alla lotta promozione diretta sembra utopistico, ma che il Cervo – con il nuovo corso Ciaramella – possa far sentire il proprio fiato sul collo ai cugini caudini è tutt’altro che improbabile. Certo De Mizio e soci non possono sprecare la chance fornita dagli amici di Grottaminarda, sarebbe l’ennesimo rimpianto di una stagione comunque positiva.