Promozione – Il punto sul quinto turno di campionato

Promozione – Il punto sul quinto turno di campionato

12 ottobre 2015

Il Cervinara vola in testa battendo tre a zero il San Martino nel derby. La zampata di Pignalosa e la doppietta dell’ex Saginario, con tanto di esultanza, portano la formazione di Cagnale a più 5 sul quartetto che occupa il secondo posto. Al Paolisi, che si è visto rinviare la propria gara con il Taurano per impraticabilità di campo, si affiancano lo Sporting Accadia (buon pari sul campo del Grotta) ed il Baiano che batte il Solofra all’ultimo fiato con la prodezza di Picciocchi e completa con i conciari il poker di squadre inseguitrici della capolista. Da evidenziare la grande prestazione della Virtus Goti che liquida la pratica Carotenuto con un secco 4-0. Passo indietro importante per la squadra di La Manna dopo la convincente vittoria casalinga contro il Grotta.

Il derby tra le due deluse della scorsa stagione di Eccellenza, Eclanese e Vis Ariano, si conclude in parità. Buon Eclanese per tre quarti di gara, poi l’incursione in area di Marinaccio rovina la festa alla squadra di Iannuzzi. Nuova caduta casalinga per la Virtus di Montanile che viene piegata dal Serino di Tropeano con la rete rocambolesca del portiere Della Rocca e con Caliano. A nulla è servito il break nella ripresa del nuovo acquisto Buonfiglio. Pareggio spettacolare tra Bisaccese e Ponte con Albenzio (doppietta) che rimonta i goal di Fusco e Masone.
Il Cervinara dà un primo segnale importante al campionato, lanciandosi nella prima fuga della stagione. Ancora da inquadrare la situazione per Eclanese e Grotta in questo interlocutorio inizio di stagione. Dopo i nuovi acquisti, Montanile e la Virtus Avellino hanno il “dovere” di cominciare a carburare portando a casa risultati positivi nei prossimi turni. Da non sottovalutare il potenziale della Virtus Goti che dopo l’avvio incerto ha messo in mostra un ottimo calcio: possibile outsider per i play-off?