Promozione – Il Miranda travolge il Serino 3-0

9 febbraio 2013

Il Miranda vince con decisione e determinazione, contro uno spento Serino, gli ospiti non riescono quasi mai a proprosi, abbozzando qualche azione solo nella prima mezz’ora di gara, per poi spegnersi completamente nel restante della gara, pimpante e brioso il gioco espresso dai ragazzi di mister Ansalone, che si rimettono in carreggiata per un posto play-off. La gara comincia con le due compagini che cercano di studiarsi, ma sopratutto di carburare al meglio visto il feddo sferzante, al 10′ è Rapolo a farsi vivo in area avversaria, ma D’Aversa blocca la sua conclusione, poco dopo è Agresta che ci prova con un rasoterra da fuori area, ma la conclusione si spegne a lato. Il Miranda da qui in poi conduce il gioco, e sfiora più volte il vantaggio, che arriva al 34′ l’immarcabile Rapolo dalla destra mette in area per De Falco, che fa velo sulla palla servendo l’accorrente Bonifiacio che di prima intenzione batte a rete, facendo gonfiare la rete alle spalle di D’Aversa. Col vantaggio acquisito il Miranda continua a macinare gioco, al 37′ è l’ex De Falco che palla al piede entra in area, e fa partire un potente rasoterra, D’Aversa respinge prima e poi si fionda sulla sfera bloccandola, al 41′ è Rapolo che fa tutto da solo, supera due avversari e sul limite fa partire un rasoterra angolatissimo, D’Aversa si distende alla sua destra e manda in angolo. La Ripresa comincia ancora con i padroni di casa perennemente in area avversaria, al 7′ Garaffa parte in velocità sulla corsia destra, supera il centrocampo, dribbla un avversario si allunga ulteriormente arriva al limite destro dell’area avversaria e fa partire un cross pennellato in area, Rapolo stacca di testa e insacca il raddoppio. Con la vittoria in tasca il Miranda amminista la gara, pungendo però quando possibile il Serino, ancora Rapolo al 22′ riesce a impegnare D’Aversa, con una conclusione a girare, poi è il neo entrato Peluso, al 33′ che servito da Del Vecchio, fa partire una bella conclusione a mezz’altezza, para al petto il n. 1 ospite. La terza rete arriva al 39′ bella triangolazione fra Avallone e Del Vecchio, con quest’ultimo che serve Rapolo, che di prima intenzione fredda D’Aversa con una conclusione che si insacca alla sua sinistra. Serino da rivedere, Miranda che sembra finalmente avere trovato il bandolo della matassa.