Promozione – Gaito ha già in mente il suo Serino: “Faremo divertire”

5 novembre 2013

Promozione – Il Serino inaugura l’era Pellegrino Gaito nel tentativo di invertire una volta per tutte la rotta. Uscito di scena Clemente Venezia, al quale la società ha riservato un posto dietro la scrivania di direttore sportivo, starà al 55enne tecnico cervinarese traghettare verso acque meno agitate la formazione biancazzurra. “Ho risposto ben volentieri alla chiamata del presidente Pasquale Liguori” commenta l’ex timoniere di Cervinara, Montesarchio e San Martino. “Sono pronto a rimettermi in gioco in una piazza importante con la convinzione di poter dare il mio contributo alla salvezza – aggiunge – E’ mia intenzione ottenerla attraverso il gioco. La gente che verrà a vedere il Serino dovrà divertirsi. Porto all’ambiente entusiasmo e voglia di far bene. Sono sempre stato un trascinatore, anche quando giocavo. Trasmetterò questo spirito alla squadra”. Alla base dell’accordo raggiunto con il club serinese, la garanzia di intervenire sul mercato per puntellare la rosa. Il primo rinforzo potrebbe essere lo svincolato Dario Melisci (’86), difensore centrale fedelissimo di Gaito nelle passate stagioni in Valle Caudina. “Conto di averlo ancora con me – spiega il neo tecnico del Serino – Seguiamo anche due elementi tesserati con altre squadre. Da parte della società c’è la volontà di rinforzarsi. Prima, però, voglio valutare con calma il materiale umano a disposizione nella rosa”.