Promozione – Bizzarro firma il blitz Grotta a Baiano, tra le proteste dei granata

Promozione – Bizzarro firma il blitz Grotta a Baiano, tra le proteste dei granata

20 marzo 2016

E’ una sconfitta che non vanifica quanto di buono fatto dalla truppa di Sgambati nell’arco della stagione, la salvezza è praticamente blindata (non che ci fossero dubbi a riguardo) anche se mancano ancora quattro giornate al giro di boa. Per il Grotta al contrario è una vittoria che, oltre a togliere ogni dubbio sulla disputa dei playoff, permette ai giallorossi di mantenere il terzo gradino del podio nonostante il super campionato offerto nelle ultime giornate dall’Eclanese. Di certo assisteremo ad un callido rush finale.

I rispettivi roster, schierati da Sgambati e Casale, sono quelli classici. I mandamentali si affidano a FG7, ovvero Gaglione, i grottesi lasciano che la fantasia di Bizzarro ispiri alle reti Tranfa e Torsiello, rispettivamente i due inseguitori principali del cannoniere D’Andrea.

La gara è accesissima sul terreno di gioco, anche perché le decisioni del direttore di gara non soddisfano i locali che recriminano, nell’ordine, per l’allontanamento del trainer, per un rigore non concesso a Gaglione e infine per la decisiva rete di Bizzarro. All’equilibrio del primo tempo risponde proprio l’episodio che poi deciderà il match della ripresa. Amabile lancia in profondità il proprio numero dieci che, probabilmente aiutato dal braccio, supera due avversari e spedisce la sfera in rete. Il Baiano non è lucido nel tentare l’aggancio e quel che viene fuori è una gara nervosa e discontinua.

La rete di Bizzarro, arrivato alla corte di Casale nel mercato di riparazione, basta e avanza agli ospiti che non mollano la presa sulle primissime posizione della graduatoria.

BAIANO – GROTTA 0-1

Bizzarro al 5’st.

BAIANO: Spirito, Rastiello, Montuori, Sgambati, Guerriero, Panico, Colucci, Sepe, Candela (Visone 18’st), Esposito D. (Auriemma 30’st), Gaglione. A disposizione: Bifulco, Bianco, Rainone, Ricchiuti. All.: Sgambati.

GROTTA: Leone, Martino, Calabrese, Squarciafico, Capone, Capossela, Esposito(En Nambi 43’st), Amabile, Tranfa, Bizzarro, Torsiello (Cioffi 35’st). A disposizione: Barletta, Ciampa, Riccio, Arezzo, Grillo. All.: Casale.

Ammoniti: Sgambati (B), Capossela (G), Amabile (G).

Note: gara disputata al “Bellofatto”, presenti circa centocinquanta spettatori.


Latests News

“Avellino è Popolare” boccia l’ordinanza anti-smog: “E’ vessatoria”

“Vorremmo esprimere tutto il nostro disappunto e la nostra avversione

17 novembre 2018

Controllo barriere stradali, Pallini: “Con il decreto Emergenze si cambia rotta”

“La sicurezza delle infrastrutture non può prescindere da un monitoraggio

17 novembre 2018