Promozione – Atri, Carullo ok. Tutti gli ultimi movimenti di mercato

12 dicembre 2013

Promozione – La vittoria ai danni dello Sporting Atripalda conseguita ieri ha rilanciato l’Atri nel bel mezzo di una febbrile sessione di mercato di riparazione. Andata in porto l’operazione Gerardo Carullo (’91), che sarà disponibile per il Nusco, il diesse Renato Maiorano ha dato un volto definitivo alla rosa allenata da Domenico Santopaolo. Nelle ore precedenti il vittorioso recupero contro lo Sporting, sono stati definiti gli accordi con Donato Melella (’88), attaccante battipagliese ex Serino, Mario Marantino (’87), seconda punta proveniente dal Cilento Calcio, Salvatore Capodanno (’87), difensore nella passata stagione al Viggiano campione della Coppa Italia Dilettanti lucana, Antonino Barra (’92), punta ex Battipagliese e Berretti Cavese in gol ieri al pari di Melella. Folta la nidiata di under regalata da Maiorano al suo tecnico: Vincenzo Maiorano (’95), figlio del diesse campagnese, Vito Doti (’94), ex Città di Campagna, Antonio Botta (’94), ex Battipagliese, Romeo Magliano (’94), ex Battipagliese, Griottaglie e Montecorvino Campagna; e Stefano Bravoco (’94), anche lui proveniente dal salernitano. Si tratta di elementi sbarcati direttamente dalla Serie D e dall’Eccellenza, per la maggior parte prodotti della cantera della Battipagliese, e di conseguenza in grado di alimentare le chances salvezza della formazione di Santopaolo