Promozione – Altro k.o. interno per l’Fc Avellino, al “Roca” passa il Serino

Promozione – Altro k.o. interno per l’Fc Avellino, al “Roca” passa il Serino

by 11 dicembre 2016

Continua il periodo negativo dell’FC Avellino che chiude il suo 2016 con una sconfitta: stavolta a conquistare i tre punti al “Roca” è il Serino.

Primo sussulto del match dopo 3′: palla al centro e per poco l’attaccante ospite Acanfora non approfitta di un errato stop di Pennetti. Intorno al 9′ pericolosissimo l’FC Avellino: dopo un rimpallo, la palla arriva in area a Cunzo che però è troppo altruista, prima la mette in mezzo ma poi tenta il tiro ravvicinato che viene però deviato; non è finita qui perché subito dopo Nakov dalla sinistra lo pesca di nuovo ma la punta stavolta, da ottima posizione, apre troppo il compasso e fa la barba al palo. I biancoverdi ci riprovano subito, stavolta col sinistro di De Luca dalla distanza ma il portiere si distende e devia in angolo. Il Serino respira e al 18′ prova l’imbucata con Acanfora ma D’Arienzo esce bene. Tre minuti dopo di nuovo il Serino ci riprova, con Narciso, fermato dal portiere. Intorno al 29′ è Cunzo a scaldare le mani del portiere ospite, il tiro dal limite è però centrale. Nell’azione successiva il bomber ospite Cipolletta tenta su punizione, centrale, facile per il portiere. Un minuto dopo il Serino colpisce: sponda in area di Acanfora che libera Sommella il cui tiro viene respinto da D’Arienzo, la palla però arriva a Narciso che da pochi passi, a porta vuota, sigla il vantaggio ospite. Sul finire del primo tempo ci provano gli avellinesi con due discese sulla sinistra di Iandiorio: sulla prima la palla di Nakov non viene raccolta da nessuno in area, sulla seconda invece Musto viene anticipato da D’Andrea in uscita. L’ultimo lampo del primo tempo è ospite con la punizione di Cipolletta che pesca il solo Narciso sul secondo palo ma il suo colpo di testa non è dei migliori. Si va negli spogliatoi sullo 0-1.

Inizio ripresa a ritmi più bassi dei primi 45′. Il primo sussulto arriva infatti solo al 13′ con la botta di Acanfora da fuori, palla di poco alta. La punta ospite tre minuti dopo però si divora il raddoppio: si libera sì del difensore ma poi a tu per tu con D’Arienzo calcia forte e la palla sbatte sulla traversa. Il Serino ora ha il pallino del gioco e sfiora più volte il raddoppio, il nuovo entrato Cantero Vega va di testa su calcio d’angolo ma Cunzo salva un gol fatto. Sul corner successivo è ancora Cantero Vega a colpire ma stavolta sciupa clamorosamente di testa in area. Ancora, al 26’st dalla destra Focaccio crossa in area per l’accorrente Narciso ma in uscita è bravo D’Arienzo. Nell’azione successiva si riaffaccia in avanti l’FC Avellino con Guerriero che di sponda serve Cunzo il cui tiro però muore a lato. Proprio dal rilancio dal fondo di D’Andrea la palla arriva a Focaccio che di sponda lancia Acanfora, il quale lascia sul posto Pennetti e stavolta a tu per tu con D’Arienzo non sbaglia siglando il raddoppio serinese. Tre minuti dopo magia di Cipolletta che si libera di un avversario e da fuori arra fa tremare la traversa con un bolide. Al 35′ tornano in avanti gli avellinesi: dalla sinistra palla al centro per Cunzo che va di testa, la sfera fa la barba al palo. Cinque giri d’orologio più tardi è invece De Luca a provarci, di punta, sul primo palo ma il portiere chiude in angolo. Al 42’st però di nuovo gli ospiti sfiorano il tris: l’ex Navarra dalla destra trova l’accorrente Narciso che colpisce di testa da pochi passi ma si supera D’Arienzo. All’ultimo minuto di recupero da un lancio arriva l’ottima sponda dell’under Mele che libera al tiro Musto, il cui forte destro di prima intenzione toglie le ragnatele dal sette: é il gol dell’1-2 avellinese che potrebbe far tornare in partita l’FC Avellino ma invece è troppo tardi perché l’arbitro poco dopo fischia la fine dell’incontro.

Terzo ko nelle ultime quattro gare, seconda sconfitta di fila in casa per l’FC Avellino. Si chiude così il 2016 e soprattutto il girone d’andata con 12 punti in classifica.

F.C. AVELLINO-SERINO 1-2

Marcatori: 31’pt Narciso (S), 28’st Acanfora (S), 49’st Musto (FCA).

FOOTBALL CLUB AVELLINO: D’Arienzo; Sessa (15’st De Nardo), De Feo, Pennetti, Iandiorio; Mele, Musto, Di Cairano, Nakov (15’st Guerriero); De Luca, Cunzo. A disp.: Barletta, Liotti, Capone, Cucciniello, Autieri. All.: Spica

SERINO: D’Andrea; Coluccino, Del Nunzio, Galeone, Miccio; Sommella (4’st Focaccio), Savino (19’st Cantero Vega), Clivello; Narciso, Acanfora (32’st Navarra), Cipolletta. A disp.: Caliano, Chierchia, Muriano. All.: Gargiulo

Arbitro: Antonio Liotta di Castellammare di Stabia. Assistenti: Scala e Mignogna di Castellammare di Stabia

Espulso: all’11’st Capone (FCA) dalla panchina per proteste.

Ammoniti: Pennetti, De Feo, Cunzo (FCA), Miccio (S).