La Pro Vercelli prepara la bolgia: gli irpini del Nord scaldano la voce

La Pro Vercelli prepara la bolgia: gli irpini del Nord scaldano la voce

22 marzo 2018

Claudio De Vito – “Per noi è come una finale”. A Vercelli patron Massimo Secondo non ha utilizzato mezzi termini per definire il valore che ha per la sua Pro il match con l’Avellino in programma domenica. Il “Silvio Piola” sarà una bolgia grazie all’iniziativa della società che in Curva Ovest e Gradinata Nord non farà pagare il biglietto ai suoi tifosi. L’ambiente vercellese fa fronte compatto attorno ai leoni di Gianluca Grassadonia.

L’Avellino invece potrà essere scortato soltanto dai tifosi biancoverdi residenti al Nord per via del divieto di trasferta emesso nei confronti dei residenti in Campania da parte del Comitato di Analisi e Sicurezza delle Manifestazioni Sportive. Mancherà la voce della Curva Sud ma in una circostanza simile l’anno scorso l’Avellino sbancò Cittadella, posando tre mattoni d’oro in classifica per la lotta salvezza, con il supporto vocale e di colore degli irpini del Nord.

Il dato registrato alle 19 di oggi è di 70 biglietti venduti nel settore ospiti dell’impianto di Massaua. Con ancora 48 ore a disposizione, la prevendita sfonderà sicuramente il centinaio di tagliandi. Almeno un’altra metà sarà venduta in tribuna. La Pro Vercelli prepara la bolgia: gli irpini del Nord scaldano la voce.