Primo maggio di unità a Lioni: il sindacato rilancia

Primo maggio di unità a Lioni: il sindacato rilancia

1 maggio 2018

Marco Grasso – Il sindacato ritrova l’unita in Alta Irpinia. Primo Maggio di protesta per Cgil, Cisl e Uil che hanno scelto Lioni per rilanciare la vertenza Irpinia.

I numeri della crisi sono inquietanti: più di un giovane su due è senza lavoro. Continuano a chiudere le fabbriche e le vertenze Aias, ex Irisbus e Almec sono solo la punta della crisi industriale in Irpinia.

Dopo aver sottoscritto un nuovo accordo con Confindustria, il sindacato irpino è intenzionato a tornare alla carica con politica e istituzioni.

L’intenzione dei segretari Fiordellisi, Melchionna e Simeone è di mantenere sempre alta l’attenzione sulle principali vertenze aperte in provincia. “L’unità è un punto di forza prima di tutto per i lavoratori”, è stato ribadito dal palco di Lioni.