Primo Maggio a Napoli, la Fismic in piazza con i lavoratori dell’Alta Irpinia

Primo Maggio a Napoli, la Fismic in piazza con i lavoratori dell’Alta Irpinia

30 aprile 2019

Si terrà domani a Napoli in piazza Plebiscito con inizio alle ore 10.00 la grande manifestazione Nazionale della Confederazione dei Sindacati Autonomi (Confsal). Si tenterà di bissare il grande successo dello scorso anno con una piazza gremita a Napoli (oltre 30 mila presenze) ed una piazza dei Confederali a Bologna, semivuota.

Dall’Irpinia partiranno decine di autobus e centinaia di macchine private che daranno un grande contributo di presenze di lavoratori e disoccupati per una occasione di festa e di protesta.

La Fismic di Avellino sarà in prima fila a Napoli per portare un messaggio di speranza e di protesta: “Faremo sentire la voce dei lavoratori dell’Alta Irpinia che da giorni protestano contro la Provincia, accusata per le strade dissestate e piene di buche che collegano le Aree Industriali. Protesteremo – continua Zaolino – anche contro il Governo Giallo-Verde per i mancati investimenti del Sud e ricorderemo il caso di Industria Italiana Autobus”.

“Sarà anche una giornata di serenità e di festa perché con noi verranno intere famiglie di lavoratori con mogli e figli al seguito. Noi della Fismic – conclude Zaolino – rappresentiamo un mondo sindacale che non molla e non si abbatte.Continueremo a costruire nelle fabbriche e nei luoghi di lavoro il  rispetto per la dignità delle persone e soluzioni per i problemi dei lavoratori”.