Primo giorno per Ciampi in Comune: si parte da Ferragosto e rischio Consuntivo

Primo giorno per Ciampi in Comune: si parte da Ferragosto e rischio Consuntivo

13 luglio 2018

Marco Imbimbo – Il primo cittadino, Vincenzo Ciampi, comincia a prendere confidenza con la macchina amministrativa di Palazzo di Città. Nel suo primo giorno da sindaco si è intrattenuto con funzionari e dirigenti per affrontare gli argomenti più urgenti. Due su tutti: Bilancio e Ferragosto avellinese, ovviamente con i dovuti distinguo e importanza.

Entrambe le questioni sono state affrontate nel corso di un colloquio con il dirigente alle Finanze, Gianluigi Marotta. il bilancio consuntivo 2017 rappresenta sicuramente l’aspetto più rognoso. A Palazzo di Città attendono il parere del collegio dei revisori dei conti che potrebbe arrivare martedì, portato dai revisori stessi per un confronto proprio con i neo sindaco Ciampi.

Secondo le prime indiscrezioni, questo parere sul Consuntivo, frutto della valutazione effettuata dai revisori, non sarebbe del tutto positivo. Il collegio avrebbe individuato delle anomalie o quanto meno degli aspetti da correggere che verranno illustrati al primo cittadino la prossima settimana. Quel che appare certo è che il Consuntivo, prima di arrivare in Aula per la sua approvazione, dovrà ritornare in Giunta e sottoporsi a delle modifiche, così come richiesto dai revisori dei conti.

Il capitolo Ferragosto avellinese assume un altro livello di importanza. In maniera informale i 5 Stelle avrebbe già preso contatti con agenti di cantati per il classico concertone del 16 agosto. La cifra attualmente a bilancio per l’organizzazione della rassegna estiva (quindi concerto compreso) è di circa 100 mila euro. Il colloquio tra Ciampi e il dirigente Marotta è servito a valutare la possibilità di incrementare questa somma, magari attingendo a fonti di finanziamento regionali, o provando a chiedere un aumento rispetto a quelle già ottenute. Una verifica che dovrà effettuare il dirigente nei prossimi giorni.