Primavera Irpinia apre un circolo a Montefredane e comincia la raccolta di firme per la macroregione del Sud

Primavera Irpinia apre un circolo a Montefredane e comincia la raccolta di firme per la macroregione del Sud

19 marzo 2019

Primavera Irpinia continua il suo radicamento sul territorio provinciale, grazie al continuo impegno del dirigente Massimo Bimonte, responsabile dell’organizzazione del movimento. Il gruppo del presidente Sabino Morano si allarga con l’ingresso  di Francesco De Giovanniello, quale responsabile del circolo territoriale di Montefredane che sarà presentato alla cittadinanza durante il convegno a tema “Il referendum per la Macroregione del Sud”.

L’Appuntamento, a cui parteciperanno anche Errico Venezia, responsabile sanità di Primavera Irpinia, Ettore De Conciliis, segretario regionale del Movimento nazionale per la sovranità e Sabino Morano, presidente di Primavera Irpinia; è per giovedì 21  marzo alle 18.30, presso la sala “Don Lorenzo Milani” del plesso scolastico, in via Roma a Montefredane. Comincia la carovana itinerante per la raccolta di firme per il referendum sulla macroregione del Sud.

L’obiettivo è di raccogliere 10.000 firme in tutta la regione Campania per chiedere l’attivazione del comma 3 dell’articolo 116 e del comma 8 dell’articolo 117 della Costituzione.

“Ho fin da subito appoggiato la proposta ed apprezzato l’impegno profuso da Francesco per aprire una sede di Primavera Irpinia a Montefredane. Gli spazi di confronto, specialmente in questo periodo di aridità culturale e politica, non sono mai abbastanza e bisogna cogliere tutte le opportunità” – prosegue Bimonte – “Cominceremo anche la raccolta di firme per il referendum sulla macroregione. Una proposta, tutta meridionale, per dare una migliore e più efficiente  struttura organizzativa a tutto il Sud, presupposto necessario per riprendere un percorso di crescita e sviluppo”.